• SETTIMANA DEL CERVELLO 2017

CERVELL.A.MENTE 2017 – ARTE E CERVELLO

Il Centro Interdipartimentale CEND (Center of Excellence on  Neurodegenerative Diseases) dell’Università degli Studi di Milano, diretto dalla Professoressa Adriana Maggi, rinnova anche nel 2017 il suo impegno annuale con l’attività di divulgazione nell’ambito delle Neuroscienze.

Quest’anno il ciclo di seminari Cervell.a.mente 2017 è volto a sottolineare il rapporto tra l’ideazione artistica e le funzionalità cerebrali. Accanto ad alcuni relatori della scorsa edizione che tratteranno tematiche di interesse generale come le dipendenze, il funzionamento e il comportamento del cervello, i disturbi dell’umore, le neurodegenerazioni e la chirurgia, quest’anno cercheremo di indagare il rapporto esistente tra Arte e Cervello, affrontando la tematica da più angolazioni, vedendo anche come la produzione artistica possa risultare influenzata da patologie legate ai disturbi dell’umore e dalla dipendenza da droghe.

In particolare, la professoressa Margaret Rose e il professor Carlo Caltagirone parleranno dell’ampia rappresentazione fatta da William Shakespeare delle patologie che affliggono il cervello, affrontando il tema dal punto di vista della letterata e dello scienziato. Si parlerà anche di come la percezione del bello non sia fissa e sia, anzi, soggetta a cambiamenti, ed inoltre, il professor Fabio Babiloni di Brainsigns – spin-off dell’Università La Sapienza di Roma – ci illustrerà come sia possibile misurare le emozioni provocate dall’osservazione delle opere d’arte.

Cervell.a.Mente 2017 si terrà nella settimana dal 6 al 10 Febbraio 2017, e gli incontri si svolgeranno presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.

Archivio seminari sul Portale Video di Unimi: http://portalevideo.unimi.it/media?mid=599

  

  • SETTIMANA DEL CERVELLO 2016

CERVELL.A.MENTE 2016 – CERVELLO E TECNOLOGIA

Cervell..a..Mente, ciclo di seminari sulle Neuroscienze organizzato dal CEND (Center of Excellence on Neurodegenerative Diseases) dell’Università degli Studi di Milano, coordinato dalla Professoressa Adriana Maggi, ritorna nel 2016 con il tema ‘Cervello e tecnologie’.

Cervell..a..Mente si terrà nella settimana dal 15 al 19 febbraio 2016 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, in via Festa del Perdono 7.
Quest’anno il ciclo di seminari vuole essere dedicato alle nuove tecnologie alla cui applicazione dobbiamo il grande progresso nelle conoscenze cui stiamo assistendo; l’utilizzo di metodologie computazionali, di imaging funzionale e di biologia molecolare hanno consentito di raggiungere risultati inimmaginabili solo pochi anni fa nello studio delle funzioni e delle patologie cerebrali.

Nel contempo, però, le nuove tecnologie rappresentano anche una grande sfida per il nostro cervello che a queste deve adattarsi utilizzando nuove modalità di risposta alla molteplicità di stimoli, di memorizzazione in situazione di stress, di apprendimento di nozioni sempre più complesse.
Come ormai tradizione, Diego Fornasari, ricercatore del CEND e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche e Medicina Molecolare inaugurerà la nuova edizione di Cervell.a.Mente assieme al Professor PierPaolo Battaglini, Responsabile del Centro Brain dell’Università di Trieste con una discussione sulla dipendenza del cervello da droghe, ivi compresa internet, e l’illustrazione di come il computer sia indispensabile per la comprensione delle attività elettriche svolte nel cervello.
Il Professore Egidio D’Angelo del Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso dell’Università di Pavia parlerà degli studi attualmente in corso in Europa con il progetto Human brain project volto a ricostruire e simulare al computer le connessioni neurali mentre il Professor Giorgio Metta, direttore della iCub Facility dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova parlerà dei progetti in corso per la costruzione di robot intelligenti.
L’applicazione delle metodologie di imaging verrà illustrata dai Professori Rosa Maria Moresco, responsabile del laboratorio PET dell’Università Milano Bicocca, Stefano Cappa del Center for Neurocognition, Epistemology and Theoretical Syntax dell’Università di Pavia e Lorenzo Bello responsabile dell’unità operativa Neurochirurgia Oncologica dell’Humanitas di Milano che spiegheranno in cosa consista l’imaging funzionale e come questa tecnica abbia influito sulla comprensione della organizzazione del cervello e del suo funzionamento in risposta a stimoli diversi con risvolti già pratici per esempio nel trattamento di tumori cerebrali.
Alcuni meccanismi di base del funzionamento del sistema nervoso verranno discussi dai Professori Fabrizio GardoniRaffaella Molteni e Alessandra Colciago del CEND mentre il Professor Giuliano Avanzini, Primario emerito dell’UO di Neurofisiologia ed Epilettologia Diagnostica dell’Istituto Besta, parlerà della propensione del cervello a distinguere e rispondere a stimolazioni musicali Musica e Cervello, Giorgio Vallortigara, Direttore Vicario del Center for Mind/Brain Sciences dell’Università di Trento, illustrerà gli esperimenti fatti nel suo laboratorio sulle capacità matematiche degli animali, incluso l’uomo.

Archivio seminari sul Portale Video di UNIMI: http://portalevideo.unimi.it/media?mid=536

  • SETTIMANA DEL CERVELLO 2015

CERVELL.A.MENTE 2015 – NUTRIRE IL CERVELLO

Cervell..a..Mente, ciclo di seminari sulle Neuroscienze organizzato dal Centro Interdipartimentale CEND (Center of Excellence on  Neurodegenerative Diseases) dell’Università degli Studi di Milano, diretto dalla Professoressa Adriana Maggi, ritorna nel 2015 con il tema ‘Nutrire il Cervello’.

Nell’anno in cui l’EXPO si terrà nella nostra città e tratterà di ‘Nutrizione’, parleremo del cibo e valuteremo le implicazioni Neurologiche di alcuni comportamenti alimentari. Ma si può vivere di solo cibo? Proveremo a capire come la Musica alimenta il nostro cervello e, attraverso studi comportamentali e fisiologici, cercheremo di comprendere in che modo la matematica è già rappresentata nel nostro cervello.

Diego Fornasari, Professore dell’Università degli Studi di Milano, e Stefano Erzegovesi, Responsabile del Centro Disturbi Comportamento Alimentare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, inaugureranno la nuova edizione di Cervell..a..Mente parlando rispettivamente della dipendenza dalle droghe e di alimentazione e disturbi alimentati.

Con Vittorio Sironi, Professore dell’Università Bicocca e Direttore Scientifico del CESPEB – Centro Studi sulla Storia del Pensiero Biomedico, Raffaella Rumiati, Direttrice del Laboratorio Neuroscienze e Società della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati SISSA di Trieste, e Marco Bianchi, Divulgatore scientifico per la Fondazione Veronesi, introdurremo la Neurogastronomia e affronteremo l’importanza di una dieta sana. Enzo Nisoli, Presidente della Società Italiana Obesità, ci illustrerà l’importanza che alimentazione e stili di vita hanno nello sviluppo delle malattie. Giuliano Avanzini, Primario emerito dell’UO di Neurofisiologia ed Epilettologia Diagnostica dell’Ospedale Besta, parlerà di Musica e Cervello, mentre Giorgio Vallortigara, Direttore Vicario del Center for Mind/Brain Sciences dell’Università di Trento, ci spiegherà che la Matematica non si impara.

I pomeriggi saranno dedicati a lezioni tenute dai nostri ricercatori che tratteranno tematiche di interesse generale come il funzionamento e il comportamento del cervello e i disturbi dell’umore, mentre Lorenzo Bello illustrerà le nuove metodologie della chirurgia funzionale cerebrale..

Cervell..a..Mente si terrà nella settimana dal 16 al 20 marzo 2015.

Archivio seminari sul Portale Video di UNIMI: http://portalevideo.unimi.it/media?mid=453

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2014

Il  CEND torna a rivolgersi al grande pubblico, con un nuovo ciclo di seminari sulle Neuroscienze, Cervell.a.mente, che quest’anno si distingue dalle edizioni che lo hanno preceduto per un programma leggermente diverso, teso a riflettere anche i cambiamenti nel pubblico che sceglie di assistere ai nostri seminari.

I seminari affronteranno temi legati alla ricerca svolta e ai risultati ottenuti nel campo delle neuroscienze nel corso degli ultimi anni decenni, a come il modo stesso di fare ricerca sia cambiato e quali passi avanti siano stati compiuti per migliorare la qualità di vita di pazienti affetti da malattie neurodegenerative. I relatori parleranno di come le nuove tecnologie hanno sostenuto la ricerca e come discipline diverse, e un tempo distanti tra loro, abbiano iniziato a collaborare per avvicinare l’uomo a nuove frontiere.

Il ciclo di seminari verrà inaugurato dalla vice-rettrice Maria Daniela Candia. Tra i nuovi relatori, Giorgio Metta, a capo del Dipartimento iCUB all’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), che parlerà dei intelligenza artificiale e introdurrà il progetto di robot umanoide iCUB. Stefano Gustincich, Professore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) a Trieste, parlerà di come i geni possono influenzare lo sviluppo e il funzionamento del nostro cervello, mentre il suo collega, il Professore Pier Paolo Battaglini, Supervisore del Centro Interdipartimentale di Neuroscienze di Trieste, illustrerà il funzionamento dell’interfaccia “cervello-computer”. Alice Mado Proverbio, Professoressa all’Università di Milano-Bicocca ci condurrà nel mondo dei neuroni specchio, e Abutalebi Jubin, Docente di Neuropsicologia all’Università Vita – Salute San Raffaele, Milano, parlerà del funzionamento del cervello nel bilinguismo. A poco più di un anno dalla scomparsa del premio Nobel Rita Levi Montalcini, Pietro Calissano, Presidente dell’Istituto Europeo per la Ricerca sul Cervello (European Brain Research Institute, EBRI) e stretto collaboratore della Professoressa Montalcini, terrà un seminario sulla sua vita e le sue scoperte e su come esse abbiano cambiato la ricerca sul cervello. Il Presidente della Società Italiana per l’Obesità, Enzo Nisoli, parlerà quindi dell’importanza dell’alimentazione e dello stile di vita nello sviluppo di patologie.

Gli spettatori più assidui dei nostri seminari, riconosceranno: Diego Fornasari, Professore dell’Università degli Studi di Milano, che  ha partecipato fin dalla prima edizione, e che terrà il seminario sulla dipendenza da droghe, due volte nel corso della settimana; Lorenzo Bello, mostrerà le nuove tecniche utilizzate nel campo della chirurgia del cervello; Vincenzo Silani, che ci parlerà di neuro-degenerazione e delle malattie ad essa collegate; Fabrizio Gardoni, parlerà di sinaptopatie; Raffaella Molteni, parlerà di ansia e stress, tra normalità e patologia; Daniela Tardito, che ci parlerà dei disturbi dell’umore, mentre Alessandra Colciago, ci spiegherà .

I seminari si terranno presso l’Università di Milano, dal 24 al 28 Febbraio, 2014. I seminari in programma lunedì 24 e Mercoledì 26 Febbraio saranno disponibili anche in streaming sul portale video dell’Università, al sito http://portalevideo.unimi.it.

I seminari del mattino sono riservati agli studenti delle scuole superiori. I seminari pomeridiani saranno tenuti da ricercatori del CEND e tratteranno argomenti di interesse generale, come i disturbi dell’umore e il funzionamento e il comportamento del cervello. Il programma definitivo dell’evento, con le aule in cui si svolgeranno i seminari è disponibile al download.

La rassegna stampa dell’evento è disponibile a questa pagina.

Archivio seminari sul Portale Video di UNIMI: http://portalevideo.unimi.it/media?mid=363

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2013

L’edizione 2013 del ciclo di seminari organizzati dal CEND ha ricevuto il patrocinio da parte del Comune, della Provincia di Milano e dalla Fondazione CARIPLO. Il programma dei seminari che si sono tenuti nel corso dell’edizione 2013 è ancora reperibile a questo link.

I seminari si svolsero dal 4 all’8 Febbraio, presso l’Università degli Studi di Milano, vi assistettero studenti delle scuole superiori, che dimostrarono lo stesso entusiasmo dimostrato anche per le scorse edizioni, ma anche studenti universitari, insegnanti di scuole dei diversi gradi di istruzione, associazioni e persone interessate ai temi proposti, sia per motivi di lavoro che personali. L’ampliamento del pubblico ai nostri seminari è un chiaro indicatore di come sia sempre crescente l’interesse verso questo ambito della ricerca scientifica, e come siano maggiori anche la curiosità e l’interesse per i problemi sociali, ma sottolinea anche drammaticamente la scarsità di eventi in grado di soddisfare tali bisogni. È da sottolineare anche il grande successo ottenuto dalla distribuzione dei numeri di “NEUROSCIENZE: La Scienza del Cervello” e “Neuroscienze per iniziare”, messi gentilmente a disposizione dal Centro Interdipartimentale per le Neuroscienze di Trieste, diretto dal Prof. Pier Paolo Battaglini.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2012

Il CEND ha organizzato la sua annuale iniziativa per gli studenti delle scuole superiori, sul tema del cervello, il suo sviluppo e le sue funzioni, ampliando il suo repertorio con nuovi argomenti e relatori.

I seminari si sono tenuti presso l’Università degli Studi di Milano, dal 13 al 17 Febbraio. Le iscrizioni anche quest’anno hanno confermato l’interesse suscitato dall’iniziativa: vi hanno assistito oltre 7500 studenti, provenienti dalle scuole superiori di Milano e della Regione Lombardia.

Quest’anno, dal 11 al 24 Marzo è stata riproposta anche la mostra “Usa il cervello”: un’esposizione di 15 pannelli presso la sede centrale dell’Università di Milano, che ha attratto numerosissimi visitatori.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2011

Il CEND ha organizzato, anche nel 2011, il ciclo di seminari che trattano tematiche legate al cervello, il suo sviluppo e le sue funzioni e che si rivolge agli studenti delle scuole superiori,

I seminari si sono svolti dal 21 al 25 Febbraio, presso l’Università degli Studi di Milano. Anche quell’anno l’elevato numero di iscritti confermò l’interesse suscitato dalla nostra iniziativa, arrivando a superare i 6000 iscritti.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO  – 2010

Nel 2010, il CEND ha proseguito con la sua iniziativa rivolta agli studenti delle scuole superiori, organizzando un nuovo ciclo di seminari sullo sviluppo e le funzioni del sistema nervoso. Come negli anni precedenti, i seminari sono stati organizzati in due cicli: uno al mattino, dal 1 al 5 Febbraio, e uno al pomeriggio, dall’8 al 12 Febbraio, sempre presso le aule dell’Università di Milano.

L’evento ha confermato il successo avuto nelle scorse edizioni: furono oltre 5700 gli iscritti ai seminari quell’anno, provenienti da oltre 45 scuole della Regione Lombardia.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2009
  • Il CEND e gli studenti

Anche nel 2009, il CEND allestì il suo ormai tradizionale evento rivolto agli studenti delle scuole superiori, organizzando un nuovo ciclo di seminari sul sistema nervoso, il suo sviluppo e le sue funzioni.

I seminari si svolsero in Università, nel corso della mattina dal 9 al 13 Febbraio, e al pomeriggio dal 16 al 20 Febbraio. Quell’anno ci furono oltre 4700 iscritti.

  • Summer school

Così come per i partecipanti alla prima edizione della summer school, il 13 Febbraio 2009, in occasione della Settimana del Cervello, il CEND organizzò un evento, svoltosi presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, nel corso del quale gli studenti che avevano partecipato all’edizione 2008 della summer schoolraccontarono ai loro coetanei  la loro esperienza, e al termine del quale venne consegnato loro un attestato di frequentazione.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2008
  • Il CEND e gli studenti

Ai seminari organizzati per l’edizione 2008 della Settimana del Cervello assistettero oltre 4600 studenti. Come nel corso delle edizioni precedenti i seminari si svolsero in Università, ma in questa occasione vennero organizzati due serie di seminari: una la mattina dei giorni dal 18 al 22 Febbraio, e una seconda serie al pomeriggio del giorni dal 25 al 29 Febbraio. Dato l’elevato numero di iscrizioni registrate, i seminari del 19 e del 20 Febbraio vennero organizzati presso l’Aula Magna dell’Università. Il seminario del 20 Febbraio fu anche l’occasione per incontrare i ragazzi che avevano partecipato all’edizione 2007 della summer school e di presentare il progetto per l’edizione 2008.

  • Summer school

Come l’anno precedente, anche nel 2008 il CEND portò avanti un progetto di summer school, per fornire ad alcuni studenti meritevoli la possibilità di frequentare per un periodo limitato prestigiosi laboratori di ricerca, in Italia e in Europa.

Le informazioni in merito al progetto vennero presentate per la prima volta nel corso del seminario organizzato dal CEND, che ebbe luogo il 20 Febbraio nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano. All’evento partecipò il Prof. Gianpiero Sironi, Prorettore per la Ricerca e il Trasferimento Tecnologico, i Professori Nereo Bresolin e la Professoressa Adriana Maggi, Presidente e Direttrice del CEND, e la Professoressa Bruna Baggio, dall’Ufficio Scolastico della Regione Lombardia (qui è possibile scaricare la locandina e il programma dell’evento). Gli studenti che avevano partecipato all’edizione precedente, furono invitati a parlare della loro esperienza e hanno ricevuto un attestato di frequentazione. Qui è possibile vedere le foto e la rassegna stampa dell’evento.

Nell’edizione 2008, vennero premiati sette studenti:

2 studenti hanno frequentato il laboratorio della Prof.ssa Barbara Demeneix presso il Consiglio Nazionale della Ricerca Scientifica di Parigi;

2 studenti hanno frequentato il laboratorio del Prof. Luis-Miguel Garcia-Segura all’Istituto Cajal del Consiglio Superiore per la ricerca scientifica, a Madrid;

1 studente ha frequentato il laboratorio del Prof. Silvano Cella, presso il CEND di Milano, Dipartimento di Farmacologia Medica, Chemioterapia e Tossicologia;

1 studente ha frequentato il laboratorio della Dott.ssa Maura Francolini, presso il CEND di Milano, Dipartimento di Farmacologia Medica, Chemioterapia e Tossicologia;

1 studente ha frequentato il laboratorio della Prof.ssa Anna Maria di Giulio, presso il CEND di Milano, Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Odontoiatria.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2007
  • Il CEND e gli studenti

I consueti seminari del CEND si svolsero la mattina delle giornate dal 5 all’8 e del 12 Febbraio, presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università di Milano.

Gli iscritti furono circa 1200, studenti provenienti da 8 scuole superiori di Milano e dintorni.

  • Summer School

In collaborazione con CRESCENDO, un progetto integrato fondato dall’Unione Europea, nel 2007 il CEND ha organizzato per la prima volta una summer school per consentire ad alcuni studenti particolarmente meritevoli di svolgere un’esperienza lavorativa nel campo della ricerca scientifica.

Grazie a questa iniziativa, tre studenti provenienti da due scuole della Regione Lombardia hanno avuto la possibilità di frequentare per due settimane laboratori di ricerca, importanti a livello europeo. Una studentessa dell’Istituto A. Cesaris di Casalpusterlengo (Lodi), ha frequentato per due settimane il laboratorio della Prof.ssa Barbara Demeneix presso il Consiglio Nazionale della Ricerca Scientifica di Parigi. Una seconda studentessa, proveniente anch’essa dall’Istituto Cesaris di Casalpusterlengo (Lodi) ha frequentato per due settimane il laboratorio della Prof.ssa Adriana Maggi presso il CEND di Milano. Uno studente, questa volta frequentante l’Istituto Capirola di Ghedi (Brescia) ha frequentato il laboratorio del Prof. Eugenio Muller sempre presso il CEND di Milano. I tre studenti sono stati poi invitati l’anno successivo, in occasione dell’evento organizzato dal CEND per la Settimana del Cervello, per illustrare ai loro colleghi delle scuole superiori la loro esperienza. Nella stessa occasione, è stato consegnato loro un attestato di partecipazione.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2006

Sulla scia del successo delle precedenti edizioni, il CEND organizzò anche nel 2006 un ciclo di seminari rivolti agli studenti delle scuole superiori. I seminari si svolsero nel corso del pomeriggio della giornate dal 13 al 16 Marzo, presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Università degli Studi di Milano.

In questa occasione si iscrissero circa 1800 studenti, provenienti da 20 scuole superiori di Milano e provincia.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2005

Il ciclo di lezioni rivolte agli studenti delle scuole superiori e nate nel 2004 come un’iniziativa itinerante, nel 2005 si spostò nell’aule dell’Università degli Studi di Milano. Infatti, dal 14 al 17 Febbraio di quell’anno, al pomeriggio, alcuni  studenti delle scuole superiori poterono assistere ai seminari organizzati dal CEND, ospiti dell’Università.

In quell’occasione, gli iscritti furono circa 1300, studenti provenienti da scuole superiori di Milano e provincia.

  • SETTIMANA DEL CERVELLO – 2004
  • Mostra “Usa il Cervello”

usailcervello

L’evento nato nel 2003 ed organizzato al Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci, è stato riproposto quest’anno in una nuova cornice, l’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, portando quindi il tema della ricerca neuro-scientifica direttamente tra le persone.

La mostra è stata inaugurata il 15 Marzo alla presenza del Ministro Girolamo Sirchia, e nel corso dei sette giorni di apertura è stata visitata da centinaia di persone.

Qui è possibile vedere alcuni dei pannelli della mostra e delle foto scattate nel corso dell’esposizione.

  • Il CEND e gli studenti

Fu nel 2004 che alcuni docenti dell’Università degli Studi di Milano, afferenti al CEND, iniziarono a portare la discussione scientifica direttamente nelle scuole, parlando dell’attività di ricerca svolta dal Centro. Gli incontri, a carattere educativo e formativo, si tennero in 11 scuole superiori di Milano, con una partecipazione complessiva di circa 1600 studenti.

Le scuole che presero parte all’iniziativa furono:

Collegio San Carlo
Istituto Leone XIII
ITAS Natta
ITIS Mattei
Liceo Classico G. Berchet
Liceo Classico G. Carducci
Liceo Classico G. Parini
Liceo Linguistico A. Manzoni
Liceo Scientifico Einstein
Liceo Scientifico Marconi
Liceo Scientifico Vittorio Veneto

  • SETTIMANA DEL CERVELLO  – 2003
  • Mostra “Usa il cervello”

usailcervello2

Cend usa il cervello

Il Centro di Eccellenza CEND, insieme all’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) ha allestito una mostra sul cervello presso il Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci. L’esposizione si rivolge al grande pubblico e mira a svelare i “segreti” dell’organo responsabile di pensieri, sentimenti e sensazioni. Qui è possibile vedere alcuni dei pannelli della mostra.

  • PAZZESCAMENTE

pazzescamente

Un caffè scientifico per informare e comunicare a coloro che non appartengono al settore le novità sulla ricerca nel campo delle neuroscienze: questo è stato Pazzescamente, un evento organizzato dal CEND e strutturato in una serie di incontri nel corso dei quali si sono affrontati temi a carattere scientifico. Un evento pensato in particolare per avvicinare i ragazzi alle scienze, stimolando il loro interesse nei confronti delle discipline medico-scientifiche.

Per questo motivo, il caffè scientifico, che ha rappresentato la prima iniziativa di questo tipo a Milano, si è rivolta principalmente a studenti dell’ultimo anno del ciclo delle scuole superiori o all’inizio della loro carriera universitaria.

Qui sono disponibili degli approfondimenti trattati nel corso degli incontri di Pazzescamente.